Un'altra pagina, un'altra guida. Continua la nostra rassegna per aiutare gli appassionati di sport da combattimento e arti marziali a scoprire tutti i segreti che stanno dietro ad ogni prodotto, la sua storia, le sue caratteristiche principali e, perché no, anche qualche curiosità che magari non tutti sanno. Se sei arrivato su questo nostro post , vuol dire che ti sei posto delle domande e quindi, nello specifico vuoi avere, da parte nostra, qualche consiglio sui caschetti da pugilato o per lo meno sui caschi e le protezioni per la testa in generale. Come al solito ho creato una pagina riassuntiva che indica gli elementi principali con dei link che poi, se vorrai, ti aiuteranno a trovare le guide specifiche con tutti gli approfondimenti del caso.Non pensare che una protezione per la testa, come nel nostro caso il caschetto è un prodotto semplice e che non ci sia nulla da sapere a riguardo se non che te lo metti in testa quando combatti o ti alleni. Ci sono diverse che vorrei spiegarti e aiutarti a capire perché l'importante è che tuo, prima di fare un acquisto sia al corrente di tutto quello che c'è da spare per poi comprare il prodotto adatto che ti permetta di allenarti in tutta tranquillità.

Infografica su tutti i consigli sui caschetti da pugilato

ECCO TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SUI CASCHETTI PER GLI SPORT DA COMBATTIMENTO

In questa sezione trovi la spiegazione dell' info-grafica che hai visto sopra. Ti aggiungeremo le informazioni principali che riguardano appunto i caschi, se poi vuoi anche approfondire, e te lo consiglio vivamente, puoi seguire i vari link che trovi nella pagina e leggere ogni sezione dedicata. Le ho suddivise per categorie, in maniera tale che l'articolo sia più specifico e interessante.Ecco cosa troverai tra le nostre guide:

CARATTERISTICHE GENERALI

Materiale

I materiali possono essere differenti ma principalmente parliamo dei caschetti realizzati in pelle (fatta eccezione per i paraorecchie da mma). Che sia in vera o finta pelle sono decisamente i materiali più utilizzati. In alternativa esistono quelli realizzati in PVC ma si usano solitamente in sport specifici come potrebbe essere il Taekwondo. 

Cuciture

Molte volte sono loro che fanno la differenza, il materiale utilizzato è quello che tiene insieme i pezzi e che ne sancisce la reale durata. Se noti che le cuciture sono ben fatte e spesse allora potresti essere davanti ad un buon casco.

Imbottitura

Un paramentro molto importante, perché una buona imbottitura, oltre a definire la durata del prodotto ne definisce anche il grado di protezione e anche la calzata. Se quando lo metti, il casco ti sembra stretto ma l'imbottitura è morbida (non molle) vuol dire che è un buon materiale e che con il tempo si adatterà alla forma della tua testa.

Aree imbottite

Questa è una caratteristica che possiamo definire insieme in un'altra delle nostre guide. Per sapere quali devi sapere per quale sport lo dovrai usare ed eventualmente in quale federazione dovrai combattere. A volte ci sono degli standard da rispettare.

Qualità

Difficile da valutare soltanto a prima vista. Non farti ingannare dai banner e proclami che parlano di questa caratteristica. Spesso la qualità la si può apprezzare solo nel tempo. In molti siti si sponsorizza un modello piuttosto che un altro soltanto per uno puro scopo pubblicitario senza poi pensare alle reali conseguenze di un cattivo consiglio.

INOLTRE DEVI VALUTARE

Visibilità

Nei modelli principali è importante che la parte centrale della faccia sia libera e che l'imbottitura non ostacoli la visuale e non riduca troppo la visione periferica.

Le chiusure

Quasi tutti i caschi hanno chiusure in velcro. Con questo intendo lo strappo nel sottogola non deve essere troppo lunga o magari avere una protezione per evitare che il velcro in eccedenza ci sfreghi di continuo sotto il mento

Mobilità

Questo è un paramentro che si scopre quando lo si indossa purtroppo. Il caschetto deve lasciarti una buona libertà di movimento, del collo soprattutto. Non devi sentirti incassato nelle spalle e impacciato quanto lo indossi.

FALSI MITI

Respirabilità

Un casco difficilmente si può definire traspirante, se non per fare cattiva pubblicità. Si tratta di una cosa che indossiamo in testa, chiusa, in pelle o gomma durante la pratica sportiva. Impossibile non sudare o quantificare se questo o quale modello traspiri di più di un altro se non in casi eccezionali. L'eccezione la fanno i caschi da pugilato che soprqa sono aperti e quindi per forza di cose respirano

Poco imbottito

Alcuni associano imbottiture troppo imbottite, un pessimo prodotto, fastidioso e scomodo da usare perché magari offre minore visibilità. Le imbottiture tendono ad assottigliarsi nel tempo e a prendere la forma della testa. Non si può definire questo iun termine di giudizio.

Udito

Alcuni dicono che devi valutare che ti faccia sentire bene. Non stai indossando un casco da moto o da palombaro. Ci senti usando un casco standard sia in gare che in allenamento. Chiaramente meno che quando non lo usi ma questo vale per qualsiasi cosa metti sopra le tue orecchie.

Scopri a cosa serve un caschetto

Prima di ogni cosa dobbiamo assolutamente capire cos'è e a cosa serve un caschetto se vogliamo capirne l'importanza. Molte volte questa protezione, viene sottovaluta e classificata come di secondaria importanza. Vediamo se dopo aver letto quanto ho scritto riuscirò a far cambiare idea a qualcuno

  1. Protegge la tua fronte.
  2. Protegge le tue orecchie.
  3. Protegge le tue tempie.
  4. Protegge la tua mandibola.
  5. Protegge il tuo cervello!

Questo è il secondo passo da seguire, dopo aver capito a cosa serve, cerchiamo di capire quali tipi esistono sul mercato e quali sono i loro scopi dello specifico. Ricordati di usare il modello che è stato realizzato per la disciplina che pratichi e non uno qualunque, non sono tutti uguali!

  1. Modello da combattimento.
  2. Modello da sparring.
  3. Con calotta imbottita.
  4. Con griglia protettiva
  5. Paraorecchie.
Scopri quale caschetto è più adatto a te

SCELTA DELLA TAGLIA

Chiaramente ogni brand ha i sui standard, e prima di tutto controlla se nella scheda del prodotto viene indicata una tabella con le taglie. Come ultima spiaggia, se non hai altri aiuti ti posso dire indicativamente come vengono suddivise le taglie

CIRCONFERENZA

52 - 55 cm  - TAGLIA S

55 - 58 cm - TAGLIA M

58 - 60 cm - TAGLIA L

60 - 62 cm - TAGLIA XL

Caschetto RDX con griglia protettiva rimovibile. Visto frontale Caschetto RDX con griglia protettiva rimovibile. Visto frontale 2
Disponibile
40,98 €
Il caschetto con griglia protettiva marcato RDX, ha una griglia protettiva sul fronte che può essere messa a tolta a seconda delle necessità. Tramite gli strappi in velcro che ci sono sul caschetto ci vogliono pochi istanti per compiere questa operazione. La calotta superiore è imbottita, cosa necessaria per l'allenamento di Muay Thai o Kickboxing (senza...
L
Caschetto G-Armour Sphinx Caschetto G-Armour Sphinx 2
Disponibile
Caschetti

Caschetto G-Armour - Sphinx

Sphinx
CAS0002
44,73 €
Il caschetto Sphinx G- Armour è un articolo perfetto per chi vuole praticare arti marziali e sport da combattimento in genere. La parte frontale del viso è completamente aperta, il che significa che questo modello non ha i para zigomi, la barra per il naso o la protezione sul mento. La parte superiore è imbottita quindi lo rende adatto per praticare sport...
S L
Caschetto RDX - HGX - F1 vista laterale Caschetto RDX - HGX - F1 vista laterale 2
Disponibile
Caschetti

Caschetto RDX - HGX - F1

RDX
CAS0001
33,48 €
Un prodotto semplice ma funzionale, economico ma allo stesso tempo di valore. Per i principianti e per chi non ne fa uno sparring troppo inteso, questo articolo è l'ideale. Per allenare le tecniche e prendere dimestichezza è ottimo perché è comunque leggere, non eccessivamente imbottito e quindi non ostacola la visuale sia frontale che laterale. Un buon...
S L M
Scopri come si fa a  pulire un caschetto

Se vuoi mantenere il tuo caschetto sempre in ordine, devi seguire alcune piccole regole, che sono fondamentali per averlo sempre igienizzato e pronto all'uso. Ricordati che praticando sport, soprattutto in quelli da combattimento, c'è un frequente contattato con gli aversari, diversi tipi di superficie, guantoni e sudore. Ci vogliono solo pochi minuti e un po di pazienza.

  1. Toglilo dalla borsa
  2. Fagli prendere aria fresca
  3. Tienilo in luogo asciutto
  4. Puliscilo esternamente
  5. Puliscilo internamente
  6. Ripeti l'operazione una volta al mese.

Questo è l'elenco principale dei consigli sui caschetti, era giusto un' infarinatura, adesso dovresti approfondire meglio prima di effettuare il tuo acquisto. Protegere la tua testa è una cosa molto importante, e non è assolutamente un aspetto che va trascurato perché ne va della tua salute. Troppe volte ci lasciamo travolgere dalla foga di allenarci e non vogliamo pensare agli aspetti relativi alla sicurezza. Ma per praticare sport in maniera sicura e senza preoccupazioni per nessuno è sempre meglio avere tutto l'occorente nella borsa e smetterla di pensare che tanto non ci può succedere nulla.

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto al comparatore

Politica sulla gestione dei cookie: clicca QUI per maggiori informazioni

Come abilitare o disabilitare i cookie: clicca QUI per maggiori informazioni