Cerco tutti i giorni ad aggiungere contenuti, creare nuove guide o migliorare le vecchie per cercare di offrire un servizio migliori a coloro che visitano il nostro sito. Oggi mi sono posto il dubbio, se qualcuno si stia domandando quali tipologie di parapiedi esistono e qual'è la loro funzione. Ho quindi deciso di scrivere un'altra guida per dare a tutti la possibilità di approfondire sull'argomento, e se stai leggendo queste righe, forse è perché anche tu hai qualche dubbio in merito. Ho già spiegato a grandi linee a cosa servono le protezioni per i piedi e quali parti del corpo proteggono e perché. Puoi tornare indietro in qualsiasi momento per e rileggere anche le altre informazioni che mi sono premurato di raccogliere tra le nostre pagine. Se pensi che manca qualche punto secondo te fondamentale, puoi anche farcelo sapere. Scrivi qui nella live chat o contattaci sui social e saremo lieti di aggiungere anche il tuo punto di vista.

GLI ULTIMI ARTICOLI DAL BLOG

Il più classico dei modelli e forse quello che avrai visto per la maggiore. Si tratta di quello che viene usato nella Kickboxing ad esempio ma anche nel taekwondo è richiesto il suo utilizzo. Ha una imbottitura di gommapiuma, raramente in gel. Si indossa come una scarpa, ne più ne meno con l'unica differenza che non ha una suola. Il tuo piede è libero e tocca il terreno.La protezione che offre è sicuramente elevata Tutta la parte frontale e laterale del piede è protetta e anche la caviglia resta completamente protetta. Indossando questo modello, il rischio di infortuni è davvero ridotto al minimo a meno che tu non abbia un modello scadente e poco imbottito. La parte esterna del parapiedi imbottito è in pelle, tale e quale ai guanti, paratibie e caschetto, nessuna differenza. Le caratteristiche fondamentali e il metodo di produzione sono esattamente gli stessi. Soltanto la forma cambia essendo, come avrai capito fin troppo bene un calzare. Per quanto riguarda la chiusura sono tutti fatti allo stesso modo con delle lunghe bande elasticizzate fissate alle cuciture con una striscia finale di velcro. Devi passare questi lunghi elastici sotto il piede per fare in modo che sia ben saldo, incrociarle sul collo del piede e chiuderlo, con appunto il velcro nell'aera del tallone.

Parapiede imbottito disponibile nello store

Parapiede in pvc disponibile nello store

Lo scopo e le caratteristiche di base di questo modello non sono molto differenti da quello imbottito di cui ho parlato poco fa. La differenza è nel materiale con cui viene prodotto. Il poliuretano non è altro che una schiuma realizzata con idrocarburi. In questo caso quindi abbiamo un pezzo unico, il parapiede viene infatti prodotto interamente con questo materiale e, date le caratteristiche del PVC stesso, non ha bisogno di imbottiture. La gomma, se cosi vogliamo chiamarla, assorbe direttamente gli urti quindi non ci sono necessità di avere anche l'imbottitura.

Articolo molto popolare tra gli amanti della Kickboxing, si abbina, per stile, al caschetto che viene prodotto con lo stesso metodo. Come la protezione per la testa, quella con i piedi presenta dei fori sparsi qui e la sulla sua superficie, questo serve a far respirare il piede. Sarebbe quindi meglio scegliere uno di questo modello con i fori perché altrimenti rischiamo di sudare molto.

Anche qui a seconda del modello, sulla pianta del piede o nella zona delle dita ci potrebbero essere delle bande elastiche per sorreggerlo meglio.

La pianta del piede è solitamente libera ma alcuni modelli hanno delle ulteriori bande di rinforzo elasticizzate, o al centro della pianta o vicino alle dita (che dobbiamo infilare dentro) per fare in modo che stia ben saldo e che si muova il meno possibile.

LE ALTRE GUIDE A TUA DISPOSIZIONE

Quella che ti spiego qui è sostanzialmente una variante del parapiedi imbottito. Viene chiamato "da Karate" ma anche in altre discipline orientali viene utilizzato.

Non ha la protezione della caviglia, questa è la differenza con il modello in stile Kickboxing. Questo è principalmente perché nelle discipline in cui viene utilizzato non è previsto che ci siano calci che impattano l'avversario con il collo del piede.

Non avendo dunque la parte intorno alla caviglia, la chiusura è differente e si chiude sul retro, quindi sul tallone quasi come fosse un sandalo. Non essendoci le lunghe bande per la chiusura, ha però in alcuni modelli, la possibilità di avere delle strisce elasticizzate sulla pianta del piede per evitare che scivoli verso il basso, o in alcuni casi, anch'esso degli elastici nella zona delle dita dei piedi. 

Se ti interessa, ho anche scritto una guida su come fare per pulire i parapiedi di tutti i tipi, clicca QUI per leggerla.

Parapiede da karate disponibile nello store

Introduzione sui paradenti sportivi

CONSIGLI

di base sui parapiedi

Cosa sono e a cosa servono i parapiedi da kickboxing

COS' È E A COSA SERVE

una protezione per i piedi

Come lavare e pulire i parapiedi da kickboxing

PRENDERSENE CURA

e tenerli sempre puliti

Come scegliere i paratibie da kickboxing

COME SI SCEGLIE

il più adatto a te

Cavigliera imbottita disponibile nello store

Si chiama sempre cavigliera, ma è ben diversa da quelle che abbiamo descritto in questa pagina QUI in cui ho messo soltanto una breve spiegazione. Si tratta quindi sempre di un calzare, si indossa sempre sul piede ma è completamente diverso dagli altri. Prima di tutto è fatta in elastin, una maglia elasticizzata, identica a quelle delle più famose cavigliere da muay thai. Nella parte che sta sul collo del piede c'è una piccola imbottitura, sempre in gommapiuma che ci protegge dagli urti. Puoi immaginare un po questo prodotto come una ginocchiera o una gomitiera, nessuna grande differenza. Per questo tipo di protezione, a volte si trovano dei modelli che hanno la parte sopra alla zona imbottita rifinita in pelle sintetica che gli da un tocco di stile. 

Non sono un modello molto  popolare per due motivi principalmente. Il primo è che non proteggono molto, l'imbottitura non è spessa e il collo del piede è una zona delicata, certamente più che gomito e ginocchio. Il secondo motivo è che esistono diversi tipi di paratibie che hanno questa imbottitura già incorporata.

Non stiamo parlando di una protezione a tutti gli effetti ma potrebbe interessarti capire perché l'ho messa in questa categoria. La motivazione principale è perché serve a prevenire infortuni che potrebbero, nel tempo incorrere ai tendini dei piedi degli appassionati di arti marziali. Non succede troppo spesso tra i più giovani, ma quando gli anni avanzano, una tendinite potrebbe essere dietro l'angolo e camminare a piedi scalzi non aiuta affatto.

Sostanzialmente un motivo è appunto quello appena detto, poi aggiungerei anche che c'è la componente igienica. Questo intende che camminare sul tatami con le scarpette (che non abbiamo usato all'esterno) mantiene sia il tappeto che la piante del piede pulita.

L'ultimo motivo è anche tradizione in quanto, nelle zone orientali da cui provengono buona parte delle arti marziali, è comune camminare con questo tipo di calzature sui tatami dalla notte dei tempi,

Cosa sono le scarpette da tatami

ALTRI ARTICOLI SUI PRIMI PASSI IN PALESTRA

Questo sono i consigli che fino ad ora abbiamo pensato di darti riguardo i caschetti da pugilato e da sport da combattimento in genere. A mio parere, dovresti approfondire leggendo tutte le guide sull'argomento perché stiamo parlando di una protezione per la testa che è importantissima ma troppo spesso viene sottovalutata.

PARAPIEDI DISPONIBILI NELLO STORE

Parapiedi da Kickboxing - Sphinx
Disponibile
Parapiedi

Parapiedi da Kickboxing - Sphinx

Sphinx
PRP0001
39,00 €
Protezioni per i piedi adatte all'allenamento della Kickboxing a livello amatoriale. Marcati Sphinx e prodotti in pelle di bufalo, l'imbottitura interna invece è in triplo strato di poliuretano. Le fibbie per la chiusura in poliestere elasticizzato si fissano con una banda in velcro a doppio strato. Parapiedi dal design ergonomico per una buona calzata...
L M
Parapiedi da Kickboxing - Trojan Fight
Disponibile
Parapiedi

Parapiedi da Kickboxing - Trojan Fight

Trojan Fight
PRP0002
39,00 €
Protezioni per i piedi adatte all'allenamento della Kickboxing a livello amatoriale. Marcati Trojan Fight e prodotti in pelle sintetica, l'imbottitura interna invece è in doppio strato di poliuretano. Le fibbie per la chiusura sono in poliestere elasticizzato e si fissano con una striscia di velcro.
M L
Come scegliere un parapiede
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto al comparatore